Home / Drammatici / Pay the Ghost
Pay the Ghost

Pay the Ghost

Charlie: Papà, possiamo pagare il fantasma?
Mike Lawford: Cosa?
(Charlie e Mike Lawford – Jack Fulton e Nicolas Cage)

New York City.
Durante l`annuale festa di Halloween Mike Lawford porta suo figlio Charlie in mezzo alla folla festante. Ma basta un`attimo di distrazione e Charlie, che da qualche tempo faceva strane domande a suo padre, scompare nel nulla. Le ricerche del piccolo da parte di Mike e e sua moglie Kristen si rivelano purtroppo del tutto inutili.

Passato 1 anno dal tragico evento, la coppia, che non ha retto allo sconforto, si è separata. Ma Mike non ha ancora perso la speranza di ritrovare Charlie, sia perchè il corpo del piccolo non è stato ancora ritrovato, che perchè ogni tanto ha la sensazione di vedere una strana figura vicino a lui. Quando anche a Kristen arrivano strani segnali, Mike riesce a coinvolgerla in quella che si rivela essere una lotta contro il tempo e contro qualcosa che ha poco di umano ormai.

Dramma, mistery e un pò di horror low profile si mischiano abbastanza bene nell`ultimo dei tanti film che vedono protagonista Nicholas Cage, una delle star più amate e allo stesso tempo più odiate di tutta Hollywood. Al centro della storia ci sono i bambini, e il peso che i figli riescono ad avere all`interno dei rapporti familiari. Ogni coppia moderna che si rispetti non di rado sta ancora insieme solo per la presenza dei piccoli, vera e propria luce e motore di energia che permette ad ogni rapporto di funzionare al meglio. Comunque anche il rapporto figli genitori è difficile troppo spesso, e questo si riverbera direttamente nella relazione familiare. Insieme ai bimbi centrale è Halloween, festività dogmatica negli USA che viene qui ben descritta all`interno de La Grande Mela con ricca dovizia di particolari. Andando più a fondo sui protagonisti, il principale, cioè Mike Lawford, si trova durante lo svolgimento di tutta la pellicola in un vero e proprio stato claustrofobico e in crisi esistenziale, roso dal senso di colpa per la perdita del figlio. Buona la recitazione di Nicholas Cage, sempre però poco espressivo: è questo il difetto di questo attore e in questo caso, purtroppo, non riesce a trasmettere paura né sentimenti di forte sofferenza. Totalmente opposta è invece la comunicazione di Sarah Wayne Callies, che tutti o quasi conoscono benissimo in quanto co-protagonista nel ruolo di Lori Grimes delle prime 3 stagioni di The Walking Dead (2010-); qui Sarah interpreta una Kristen Lawford oltremodo vitale e che trasmette energia, vita e allo stesso tempo paura e terrore. Uno degli appunti che si possono fare al film è un`eccessiva lunghezza: 15 minuti in meno avrebbero reso tutta la storia più leggera e digeribile da parte del pubblico. Effetti speciali buoni anche se non di primissima fascia. Film nel complesso buono, anche se non riesce a bucare lo schermo come forse avrebbero desiderato i suoi produttori.

Charlie: Papà, possiamo pagare il fantasma? Mike Lawford: Cosa? (Charlie e Mike Lawford – Jack Fulton e Nicolas Cage) New York City. Durante l`annuale festa di Halloween Mike Lawford porta suo figlio Charlie in mezzo alla folla festante. Ma basta un`attimo di distrazione e Charlie, che da qualche tempo faceva strane domande a suo padre, scompare …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Dramma, mistery e un pò di horror low profile si mischiano nell`ultimo film di Nicholas Cage. Al centro della storia i bambini e il loro peso all`interno dei rapporti familiari. Buoni gli effetti speciali. Troppo lunga la storia nel complesso.

User Rating: 2.85 ( 1 votes)
60
Pay the Ghost - Locandina
 Pay the Ghost

Genere: Drammatici, Mistery, Horror

Attori: Nicolas Cage, Sarah Wayne Callies, Veronica Ferres, Alex Mallari Jr., Jack Fulton, Erin Boyes, Lyriq Bent, Sofia Wells, Mark Irvingsen, Elizabeth Jeanne le Roux, Ho Chow, Maxwell McCabe-Lokos, Juan Carlos Velis

Durata: 90 minuti

Un film di: Uli Edel

Data di uscita: 20 ottobre 2016

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close