Home / Drammatici / One Day

One Day

Qualsiasi cosa accada domani… viviamo oggi.
(Emma – Anne Hathaway)

Faccio quello che mi dicono di fare. E’ questo che so fare.
(Dexter – Jim Sturgess)

La notte della laurea i giovani Emma e Dexter si laureano ad Edimburgo. E’ il 15 luglio 1988, e i due ragazzi, sull’onda dell’euforia, passano la notte insieme. Emma è una ragazza bella e pratica: viene da una famiglia modesta, è idealista e sa essere dedita al sacrificio se la situazione lo rende necessario, passando dal fare la cameriera a fare la maestra. Dexter è stato più fortunato alla nascita: ricco e bello, si lancia nell’ambiente della televisione con alterne fortune.

Da quella notte inizia un viaggio e una storia che legherà due persone così diverse tra di loro ma allo stesso tempo piene zeppe di cose in comune: per 18 anni i due si cercheranno, si prenderanno e si lasceranno fino a capire cosa provano veramente l’uno per l’altra.

Romantico dramma che mette al centro una sola cosa: l’amore, quello con la A maiuscola, che dura tra due persone anche anni e che non ha bisogno per esserci di incontrarsi, vedersi e talvolta neppure parlarsi, perché loro rimangono legati l’un l’altra da un filo invisibile che li tiene in connessione per sempre o quasi. Un film molto ben girato che viene governato in modo totalmente diverso dalle consuete storie d’amore a cui Hollywood ci ha abituato: questa volta è la realtà a prendere il sopravvento, rendendo la trama qualcosa di molto vero ed essenziale. Questo succede anche grazie alla fotografia esatta effettuata di 1 giornata, sempre la stessa, nell’arco di 18 anni, elenco delle giornate che nel racconto non segue una logica razionale ma inverte l’ordine delle date a seconda del filo logico che l’autore della pellicola ha deciso di seguire per raccontarci cosa succede, seguendo la linea dell’omonimo bestseller pubblicato qualche tempo fa. Il sentimento è palpabile durante tutto il percorso filmico, e anche nei momenti più tristi, bui e neri esiste sempre la sensazione che il legame tra questi due cuori non si spezzerà mai. Due persone sole, che esaltano proprio la solitudine ciascuna a suo modo, chi con uno stile dignitoso e mai esagerato, chi in una costante proiezione che guarda a quel teatro degli eccessi che non di rado va a diventare la vita degli esseri umani. Ottima la scelta di Edimburgo e perfetta quella degli attori: bravissima Anne Hathaway in un ruolo che le si adatta perfettamente vista la sua aria da affascinante intellettuale, una piacevole sorpresa Jim Sturgess che con il suo sguardo e il suo sorriso furbetto fa benissimo l’uomo che cammina su un filo dal quale sovente perde l’equilibrio. Consiglio di vedere questo film a tutti coloro che non credono più nell’amore, che hanno dimenticato cosa questo voglia dire oppure che ormai hanno gettato via ogni speranza che questi possa fare capolino all’improvviso nella loro vita. Ragazzi, potreste avere tutti grandi sorprese!!!

Qualsiasi cosa accada domani… viviamo oggi. (Emma – Anne Hathaway) Faccio quello che mi dicono di fare. E’ questo che so fare. (Dexter – Jim Sturgess) La notte della laurea i giovani Emma e Dexter si laureano ad Edimburgo. E’ il 15 luglio 1988, e i due ragazzi, sull’onda dell’euforia, passano la notte insieme. Emma …

Review Overview

AMAZING STARS

Da non perdere

Summary : Romantico dramma che mette al centro l'Amore che tra due persone dura anni, restando legati lper sempre o quasi. Film ben girato gestito in modo diverso dalle solite storie d'amore di Hollywood. Consigliato a tutti coloro che non credono più nell'amore. Da non perdere.

User Rating: 4.65 ( 1 votes)
90

One Day - Locandina

One Day

Genere: Romantici, Drammatici

Cast: Anne Hathaway, Jim Sturgess, Patricia Clarkson, Ken Stott, Rafe Spall, Amanda Fairbank-Hynes, Jamie Sives, Matthew Beard, Natalie Hallam, Filippo Delaunay, Thomas Arnold, Gino Picciano, Seelan Gunaseelan, Catherine Laine, Tom Mison, Josephine de la Baume, Heida Reed, Romola Garai, Georgia King, Jodie Whittaker

Un film di: Lone Scherfig

Durata: 107 minuti

Data di uscita: 11 Novembre 2011

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close