Home / Drammatici / Madre!

Madre!

Che Dio ti aiuti.
(Donna – Michelle Pfeiffer)

Tu dai, dai e dai ancora. E non è mai abbastanza.
(Donna – Michelle Pfeiffer)

Madre: Ti perderò?
Lui: Non succederà mai.
(Madre e Lui – Jennifer Lawrence e Javier Bardem)

Madre: Tu chi sei?
Lui: Io? Io sono Io. E tu chi sei? Tu sei la casa.
(Madre e Lui – Jennifer Lawrence e Javier Bardem)

Madre ha scelto di trasferirsi in casa con Lui ormai da un po`, prendendosi lei stessa cura di ricostruire quel luogo pezzo dopo pezzo su un terreno dell`uomo che ama e con cui vuole costruire una famiglia a tutti i costi, un poeta così sfortunato da aver visto la vecchia villa che lì sorgeva interamente bruciare durante un forte incendio poco tempo prima.

Lui, il poeta, sembra bloccato nello scrivere. Conosciuto ovunque come un genio creativo, si trova ora in crisi per mancanza di ispirazione, non riuscendo a fare altro che guardare pagine senza del contenuto scritto sopra. La donna prova a stimolarlo, ma nulla sembra funzionare. Ma all`improvviso e in modo inatteso qualcuno suona alla porta, e da allora la vita della coppia cambierà per sempre.

Dramma, mistero e una buona dose di horror sono la parte più superficiale sulla quale uno dei registi più amati e odiati del mondo, il maestro Darren Aronofsky, ha costruito un`altra delle sue storie visionarie. Dopo Requiem for a Dream (2000), L’albero della vita (2006), The Wrestler (2008) e Il cigno nero (2011) – questi i suoi migliori titoli finora – il regista prova a dipingere il suo personale ritratto del Pianeta Terra, quella Madre Terra, o più semplicemente Madre, che ha costruito ovunque la vita, ma … lo ha fatto sempre con il permesso di Lui, il Dio con cui quasi ogni essere umano sente di avere un rapporto intimo e personale. Questo ritratto si basa sulla Genesi, e capendo questo ogni cosa nella pellicola diventa sin troppo chiara e trasparente, anche se sempre esagerata come è nel suo stile usuale. Gli effetti speciali della creazione e del mantenimento dello status quo sono splendidi, e rappresentano un elemento essenziale per fare sì che tutta la trama acquisisca un senso, anche se non immediatamente riconoscibile. Un senso dove ritroviamo Ed Harris, sempre bravissimo, novello Adamo e Michelle Pfeiffer, finalmente tornata ad alto livello, impenitente Eva, ospitati da Lui, convincente Javier Bardem nella parte, e la sua donna, Madre – grande Jennifer Lawrence nel ruolo – convinta che Lui, il poeta, sia un genio, anche grazie al misterioso cristallo a cui l`uomo tiene come null`altro al mondo. Forte, fortissimo il tema religioso in questo lavoro perciò, del resto presente a vario titolo quasi sempre nel cinema di Aronofsky che con le religioni monoteiste sembra avere un rapporto molto, molto particolare e intimo. Ma non solo questo. Uomini e donne, donne e uomini, i loro rapporti e le loro relazioni, amore, sesso, nascita e morte, tutte queste cose sono raccontate in questa pellicola che non guarda in faccia nessuno e va avanti sulla propria strada senza curarsi delle altrui opinioni o di offendere il prossimo. E, di nuovo, questo è Aronofsky e questo è il suo cinema, prendere o lasciare. Tra le altre cose, la figura di Lui ha delle strane similitudini con il regista stesso nella sua fase creativa, sia nei momenti del blocco che in quelli di estro al massimo livello. Splendido il modo di effettuare le riprese avendo sempre al centro la protagonista, in una modalità da camera a mano ma di una qualità come se ne vedono raramente. Da vedere per alcuni, non adatto a molti, nel complesso buono.

Che Dio ti aiuti. (Donna – Michelle Pfeiffer) Tu dai, dai e dai ancora. E non è mai abbastanza. (Donna – Michelle Pfeiffer) Madre: Ti perderò? Lui: Non succederà mai. (Madre e Lui – Jennifer Lawrence e Javier Bardem) Madre: Tu chi sei? Lui: Io? Io sono Io. E tu chi sei? Tu sei la …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Dramma, mistero e non poco horror sono ciò su cui Darren Aronofsky ha creato questa storia visionaria. Buoni gli effetti speciali, molto particolare la trama, bravi tutti gli attori. Forte il tema religioso e quello dei rapporti tra gli esseri umani. Non adatto a tutti, ma molto adatto agli appassionati di cinema.

User Rating: 3.45 ( 1 votes)
65

Madre!

Genere: Drammatici, Horror, Mistery

Attori: Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer, Ed Harris, Domhnall Gleeson, Jovan Adepo, Amanda Chiu, Brian Gleeson, Stephen McHattie, Kristen Wiig, Stefan Simchowitz, Patricia Summersett, Cristina Rosato, Eric Davis, Emily Hampshire, Luis Oliva, Stephanie Ng Wan, Chris Gartin, Stephen McHattie, Ambrosio De Luca, Gregg Bello, Elizabeth Neale, Scott Humphrey, Robert Higden, Alex Bisping, Marcia Jean Kurtz, Pierre Simpson, Shaun O’Hagan, Sabrina Campilii, Stanley B. Herman, Mizinga Mwinga, Genti Bejko, Andreas Apergis, Julianne Jain, Julien Irwin Dupuy, Amanda Warren, Laurence Leboeuf, Sarah-Jeanne Labrosse

Durata: 121 minuti

Un film di: Darren Aronofsky

Data di uscita: 28 Settembre 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close