Home / Biografici / Lovelace

Lovelace

All’inizio sono chiusa come il bocciolo di un fiore e poi via via mi apro e scopro me stessa… e mi sento libera!
(Linda Lovelace – Amanda Seyfried)

Linda Lovelace, nata all’anagrafe con il nome di Linda Susan Boreman, ha una madre estremamente severa e religiosa da cui fa di tutto per sfuggire. L’occasione giusta le si presenta quando conosce Chuck Traynor, del quale si innamora e con il quale decide di sposarsi.

Ma la vita di Linda è solo all’inizio: infatti i soldi a casa non bastano mai e suo marito fa vedere ad alcuni suoi amici che lavorano nell’industria del porno un video da lui girato in cui Linda pratica una fellatio al marito. Lo stupore è generale: nessuno aveva mai fatto vedere una cosa del genere, e soprattutto mai con lo stereotipo della ragazza della porta accanto che Linda rappresenta in toto. Il gruppo decide a quel punto di presentare al pubblico un nuovo tipo di film porno, basato sulle capacità di Linda ma allo stesso modo avente una trama reale tra il serio e il faceto.

Quello che il gruppo realizzerà sarà probabilmente il più famoso film porno della storia, ma questo per Linda non vorrà dire solo fama e notorietà: la donna infatti emergerà anni dopo come qualcuno sopravvissuto a qualcosa che di bello non ha davvero nulla.

Film interessante anche se pieno di luci ed ombre: certamente intrigante per tutti i profani della storia e della vita di quella che è unanimemente riconosciuta a livello mondiale come la capostipite del porno moderno, risulta però orientato solo da 1 parte per tutti coloro che conoscono invece ex ante la vera storia della nota pornodiva. Linda appare in questa storia come una vittima più o meno inconsapevole di tutto quello che le è capitato, in quanto persona sottostante alle continue angherie di suo marito. Se questo è vero in parte, va segnalato come dopo Gola Profonda e dopo la separazione da suo marito Linda girò altri porno che ebbero però un successo risibile rispetto al predecessore. Questo denota la personalità di una donna in parte vittima degli altri e della situazione contingente, ma allo stesso modo vittima di se stessa e dei propri comportamenti. Pesante ma tutto sommato sufficientemente fedele alla realtà tutta la parte dedicata ad evidenziare i forti problemi relazionali esistenti tra Linda e suo marito, tali da portarli alla separazione. Le ricostruzioni made in anni ’70 sono molto ben curate e tutti gli attori recitano bene, anche se ci sono due personaggi che svettano su tutti oltre alla bellissima protagonista interpretata da Amanda Seyfried: stiamo parlando di un giovane Hugh Hefner interpretato dal meraviglioso James Franco e di una irriconoscibile, almeno a prima vita, Sharon Stone nel ruolo della madre di Linda. Una pellicola quindi che, anche se non arricchisce lo spettatore esperto di aneddoti tali da farlo sentire molto più partecipe di prima alla vita di Linda Lovelace, scorre comunque via in modo abbastanza pulito e senza eccessive pause che avrebbero fatto troppo male sia al film che alla storia.

All’inizio sono chiusa come il bocciolo di un fiore e poi via via mi apro e scopro me stessa… e mi sento libera! (Linda Lovelace – Amanda Seyfried) Linda Lovelace, nata all’anagrafe con il nome di Linda Susan Boreman, ha una madre estremamente severa e religiosa da cui fa di tutto per sfuggire. L’occasione giusta le …

Review Overview

AMAZING STARS

Sufficiente

Summary : Film interessante ma pieno di luci ed ombre. Protagonista del film capostipite del porno moderno, Linda Lovelace fu però molto altro. Sposata, amica di Hugh Hefner, star e diva, donna sola e vittima del prossimo e di se stessa. Bentornata Linda.

User Rating: 4.55 ( 1 votes)
58

Lovelace - Locandina

 Lovelace

Genere: Biografico, Erotici

Cast: Amanda Seyfried, Peter Sarsgaard, Hank Azaria, Adam Brody, Bobby Cannavale, James Franco, Debi Mazar, Chris Noth, Robert Patrick, Eric Roberts, Chloë Sevigny, Sharon Stone, Juno Temple e Wes Bentley

Un film di: Rob Epstein e Jeffrey Friedman

Durata: 92 minuti

Data di uscita: 27 marzo 2014

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close