Home / Drammatici / Little Sister
Little Sister

Little Sister

A volte diventa insopportabile. C`è sempre qualcuno che si sente ferito perchè io esisto.
(Asano Suzu – Suzu Hirose)

Little Sister (2016),  titolo inglese di Our Little Sister, è la versione cinematografica del grande regista giapponese Hirokazu Kore-eda tratta dal best-seller manga Umimachi Diary di Akimi Yoshida. Presentato al Festival del Cinema di Cannes lo scorso maggio, Little Sister (2016) è in uscita nelle sale italiane il 1° gennaio.

Little Sister (2016) è un film giocato sui silenzi e sul non detto, una sinfonia di emozioni, ricordi, segreti, tradizioni, dolori e ferite quasi sempre appena accennati e mai completamente esplorati o esplicitati. Grande protagonista, oltre al silenzio, è il tempo: un tempo che scorre lento ma inesorabile nella cittadina costiera di Kamakura, portando via con sé opportunità, amori, persone.

Al funerale del padre, andatosene 15 anni prima con un’altra donna, le sorelle Koda incontrano la loro sorella minore, Asano Suzu, nata da quella relazione. La timida tredicenne, rimasta sola al mondo, viene invitata da Sachi, la maggiore, a vivere con loro nella grande casa di Kamakura. Le due sorelle, la più grande e responsabile e la più piccola e timida, diventano così i pilastri centrali della storia, attorno ai quali si muovono gli altri personaggi, con i loro sogni, i loro problemi, i loro fantasmi, il loro ‘non-detto’.

Una morte (quella del padre) apre il film, una morte (quella della ristoratrice ‘memoria storica’ della famiglia) lo chiude: nel mezzo vi è il susseguirsi lento delle stagioni, meravigliosamente rappresentato da una fotografia attenta ed emozionale, attraverso l’oceano scintillante, i boschi autunnali, i candidi fiori di ciliegio e i variopinti fuochi d’artificio.

Oltre alle stagioni vi è il peso del quotidiano: il lavoro, la scuola, lo sport, la scoperta degli altri, il racconto del passato, i pasti insieme, le memorie che rivivono attraverso i gusti, le tradizioni di famiglia tramandate di generazione in generazione come il liquore alle prugne nascosto sotto le assi del pavimento. La vita delle quattro sorelle è, in parte, raccontata attraverso i ricordi e gli aneddoti degli altri personaggi: particolari che arricchiscono il già complesso album di famiglia creato da Hirokazu.

Il film è emotivamente molto coinvolgente per quanti sanno ascoltare dialoghi, musiche e silenzi, per quanti riescono a cogliere i sentimenti fra il non detto e il gridato al vento, e l’abbraccio di Sachi e Asano racchiude il messaggio più profondo:

Non temere, ci sono io con te.

Hirokazu continua la sua esplorazione dei legami e dei sentimenti propri della famiglia, dopo Tale Padre, Tale Figlio (2013), il regista riprende la narrazione delicata e sommessa dei legami di sangue, con un elemento in più: spesso, soprattutto quando ci sono dolori profondi, tradimenti o abbandoni, essere sorelle è una scelta che va al di là di tutto, è una scelta che si compie ogni giorno, più importante delle ferite, dei ricordi dolorosi, delle amarezze e delle delusioni.

Little Sister (2016) è un film da respirare col cuore aperto, sicuramente da vedere: spingerà a riflettere sulle dinamiche proprie delle nostre famiglie, sui legami e sui segreti, sulla vita e sulla morte.

A volte diventa insopportabile. C`è sempre qualcuno che si sente ferito perchè io esisto. (Asano Suzu – Suzu Hirose) Little Sister (2016),  titolo inglese di Our Little Sister, è la versione cinematografica del grande regista giapponese Hirokazu Kore-eda tratta dal best-seller manga Umimachi Diary di Akimi Yoshida. Presentato al Festival del Cinema di Cannes lo scorso maggio, …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Vedere

Summary : `Little Sister’ (titolo inglese ‘Our Little Sister’) è la versione cinematografica del grande regista giapponese Hirokazu Kore-eda tratta dal best-seller manga ‘Umimachi Diary’ di Akimi Yoshida.

User Rating: 3.9 ( 1 votes)
79
Little Sister - Locandina

Little Sister

Genere: Drammatici

Attori: Haruka Ayase, Masami Nagasawa, Kaho, Suzu Hirose, Ryo Kase, Ryôhei Suzuki, Takafumi Ikeda, Kentarô Sakaguchi, Ohshirô Maeda, Kirin Kiki, Ohshirô Maeda

Durata: 128 minuti

Un film di: Hirokazu Kore-Eda

Data di uscita: 1 gennaio 2016

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close