Home / Attori / Juno Temple
Juno Temple

Juno Temple

  • Bio
  • Film
  • Win
  • Foto
Data di Nascita: 21 Luglio 1989, Londra – Inghilterra, UK

Nome di Battesimo: Juno Violet Temple

Juno Violet Temple è nata in Inghilterra da una famiglia appartenente al mondo dello show business. La madrea Amanda Temple è un produttore cinematogragico e tv, suo padre Julien Temple è un noto regista. La scelta del nome Juno è venuta da una visita effettuata da parte dei due genitori al Gran Canyon quando la madre di Juno era incinta; i due hanno scoperto che si trovavano in cima ad una collinetta conosciuta proprio con il nome di Juno Temple. Da lì la scelta è stata facile. Di lontane origini inglesi e scozzesi, la famiglia di Juno si è trasferita negli Stati Uniti dove la bambina ha vissuto fino all’età di 4 anni, quando tutti insieme sono di nuovo tornati a vivere in Inghilterra nel Somerset.

Dopo aver visto all’età di 4 anni grazie a suo padre il film Belle et la Bête (1946) di Jean Cocteau con Jean Marais, Josette Day e Mila Parély, Juno ha deciso di diventare attrice. Proprio durante il periodo in cui è stata all’Enmore Primary School suo padre la ha lanciata all’età di 11 anni nel suo primo film Pandaemonium (2000) con Linus Roache, John Hannah e Samantha Morton. La Temple è passata poi a studiare al King’s College e quindi al collegio Bedales nello Hampshire per prendere tutti i suoi voti di alto livello, di cui uno in arte drammatica.

All’età di 15 anni ha detto ai propri genitori di aver deciso di diventare un attrice in modo serio e professionale. Su consiglio della madre, ha partecipato ad un’audizione per Diario di uno scandalo (2006) di Richard Eyre con Cate Blanchett, Judi Dench e Bill Nighy, audizione dove ha vinto la parte della figlia della protagonista. Da quel momento in poi, la sua carriera è andata in un crescendo continuo, ad iniziare con la parte di Lola Quincey nel capolavoro Espiazione (2007) di Joe Wright con Keira Knightley, James McAvoy, Brenda Blethyn, Benedict Cumberbatch e Saoirse Ronan, continuando poi con la commedia St. Trinian’s (2009) con Talulah Riley, Rupert Everett, Gemma Arterton e Jodie Whittaker e il suo seguito St. Trinian’s 2 (2009) con gli stessi attori di prima ed in aggiunta Colin Firth, David Tennant e Toby Jones.

Dopo una parte in L’altra donna del re (2008) con le star Natalie Portman, Scarlett Johansson, Eric Bana, Kristin Scott Thomas, Eddie Redmayne, Jim Sturgess e Benedict Cumberbatch, Juno si trasferisce nel 2009 a Los Angeles per avere più possibilità lavorative e per stare insieme al suo fidanzato dell’epoca, che diventerà poi a partire dal 2012 l’attore Michael Angarano. Da lì la sua vita lavorativa riceve una nuova spinta, e Juno è in Anno uno (2009) con Jack Black, Michael Cera, Olivia WildeOliver Platt e Christopher Mintz-Plasse, in Crack (2009) con Eva Green, María ValverdeImogen Poots, in Glorious 39 (2009) con Romola Garai, Eddie Redmayne, Christopher Lee, Charlie Cox, Julie Christie e Bill Nighy, in Mr. Nobody (2010) con Jared Leto, Sarah Polley, Diane Kruger, Rhys Ifans e Linh Dan Pham, ne Lo stravagante mondo di Greenberg (2010) con Ben Stiller, Greta Gerwig, Jennifer Jason Leigh, Chris Messina e Rhys Ifans e in Dirty Girl (2010) con Jeremy Dozier e Milla Jovovich.

A questo prolifico gruppo di interpretazioni hanno fatto seguito quelle in I tre moschettieri (2011) di Paul W.S. Anderson con Logan Lerman, Matthew Macfadyen, Ray Stevenson, Milla Jovovich, Mads Mikkelsen, Orlando Bloom e Luke EvansKiller Joe (2012) con Matthew McConaughey, Emile Hirsch, Thomas Haden Church e Gina GershonIl cavaliere oscuro – Il ritorno (2012) del maestro Christopher Nolan con Christian Bale, Tom Hardy, Anne Hathaway, Matthew Modine, Michael Caine, Gary Oldman, Marion CotillardJoseph Gordon-Levitt e Morgan FreemanMagic Magic (2013) con Michael Cera e Catalina Sandino MorenoHorns (2014) con Daniel Radcliffe e Max MinghellaLovelace (2013) con Amanda Seyfried, James Franco, Peter Sarsgaard, Sharon Stone, Wes Bentley, Chloë Sevigny e Adam BrodyMaleficent (2014) con Angelina Jolie Pitt, Elle Fanning, Sharlto Copley e Sam Riley.

Diventata sempre più bella, affascinante e sexy, Juno è stata quindi scelta per la parte di Sally in Sin City – Una donna per cui uccidere (2014) con Mickey Rourke, Jessica Alba, Josh Brolin, Joseph Gordon-Levitt, Rosario Dawson, Bruce Willis, Eva Green, Ray Liotta e Lady GaGa e subito dopo per altri ruoli per Via dalla pazza folla (2015) con Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael SheenTom SturridgeMeadowland (2015) ancora con Olivia Wilde, Elisabeth Moss, Giovanni Ribisi, Luke Wilson e Kevin CorriganLen and Company (2015) con Rhys Ifans e un lavoro impegnativo come Black Mass – L’ultimo gangster (2015) di Scott Cooper con Johnny Depp, Joel Edgerton, Dakota Johnson, James Russo, Peter Sarsgaard, Kevin Bacon, Benedict Cumberbatch e Adam Scott.

Dopo essersi dedicata al mondo delle serie tv con Vinyl (2016-) con Bobby Cannavale, Paul Ben-Victor, P.J. Byrne e Olivia Wilde continua con il cinema con la parte dell’attivista americana Robin Murray O’Hair in The Most Hated Woman in America (2017) e con un ruolo nel nuovo film dell’unico Woody Allen intitolato Untitled Woody Allen Project (2017) insieme a Kate Winslet, Justin Timberlake, Jim Belushi e Tony Sirico.

E’ da sempre una grande appassionata di musica perchè i suoi genitori, fin da piccola, la hanno portata ogni anno al Glastonbury music festival.

2017

  • One Percent More Humid
  • The Most Hated Woman in America
  • Untitled Woody Allen Project

2016

  • Away
  • Vinyl (TV serie – episodi Alibi, Rock and Roll Queen, E.A.B., The King and I, Cyclone, He in Racist Fire, The Racket, Whispered Secrets, Yesterday Once More e Pilot)

2015

2014

2013

  • Afternoon Delight
  • Horns
  • Lovelace
  • Magic Magic

2012

  • Botte di fortuna
  • Il cavaliere oscuro – Il ritorno
  • Jack & Diane
  • Killer Joe
  • Small Apartments

2011

  • Henry (breve)
  • I tre moschettieri
  • Little Birds

2010

  • Bastard (breve)
  • Dirty Girl
  • Lo stravagante mondo di Greenberg
  • Kaboom
  • Swerve (breve)

2009

  • Anno uno
  • Cracks
  • Glorious 39
  • Mr. Nobody
  • St. Trinian’s 2

2008

  • L’altra donna del re
  • Wild Child

2007

  • Espiazione
  • St. Trinian’s

2006

  • Diario di uno scandalo

2000

  • Pandaemonium
  • 2014 – Candidata – Fangoria Chainsaw Awards – Best Actress per Magic Magic
  • 2013 – Vincitrice – BAFTA Awards – EE Rising Star Award
  • 2013 – Vincitrice – Sitges – Catalonian International Film Festival – Best Actress per Magic Magic
  • 2008 – Candidata – Gold Derby Awards – Ensemble Cast per Espiazione insieme a Brenda Blethyn, Michelle Duncan, Romola Garai, Keira Knightley, James McAvoy, Vanessa Redgrave, Saoirse Ronan, Harriet Walter e Julia West

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. E' ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close