Home / Teatro / Jesus Christ Superstar al Sistina
Jesus Christ Superstar al Sistina

Jesus Christ Superstar al Sistina

Jesus Christ
Jesus Christ
Who are you? What have you sacrificed?
Jesus Christ
Superstar
Do you think you’re what they say you are?

Reduce da un tour europeo l’evento Jesus Christ Superstar in teatro con Ted Neeley, il protagonista del film  originale di Norman Jewison del 1973, torna a Roma per le ultime repliche di questa fortunata e suggestiva versione teatrale, in lingua originale e interamente dal vivo con la grande Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello. L’opera rock capolavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice che mostra gli ultimi giorni di vita di Gesù in versione hippie.

Ted Neeley dimostra ancora una grande padronanza scenica, dosaggio sapiente della voce e interiorizzazione del suo ruolo con un carisma che gli è dentro a partire dalle prime apparizioni fino e oltre il momento che gli strappa più applausi a scena aperta: gli acuti di Gethsemane (I Only Want To Say), nella canzone dove Gesù ha dubbi e paura sul suo destino di morte.

Il giovane Feysal Bonciani nel ruolo di Giuda è sempre più maturo nel suo essere involontario antagonista della storia che è raccontata dal suo punto di vista che apre e chiude la vicenda. Simona Distefano, come Maria Maddalena ha una voce di grande intensità costante che avvolge in canzoni come Everything’s all right e I don’t know how to love him. Paride Acacia (Hannas) e Francesco Mastroianni (Caifa) sono ottimi contraltari vocali alla vicenda come sacerdoti preoccupati del consenso di Gesù tra le masse, come cantano in: This Jesus must die. Ancora grande presenza scenica e vocale con Emiliano Geppetti (Pilato), Mattia Braghero  nel ruolo di Pietro e Claudio Compagno (Simone) il quale si distingue in Simone Zealotes. Salvador Axel Torrisi offre un momento di istrionico divertimento nella caratterizzazione di un Erode gaudente.

Sul palco, l’ensemble di 24 tra acrobati, trampolieri, mangiafuoco e ballerini coreografati da Roberto Croce, le scenografie di Giancarlo Muselli elaborate da Teresa Caruso e i costumi di Cecilia Betona offrono un adeguato supporto alle performance dei protagonisti e ad ogni visione si coglie la ricchezza dei balletti, coreografie e suggestioni sceniche. Questo avviene anche grazie alle innovazioni di regia di Massimo Romeo Piparo che arricchiscono alcuni dettagli che vanno da alcune modifiche alle proiezioni video sulle colonne della scenografia ai maggiori interventi parlati di Jesus, rivolto in un continuo dialogo verso il Padre, andando a migliorare persino il video finale in una versione riuscita meglio che inscena una sorta di “diretta dall’esterno” della canzone simbolo: Superstar.

La produzione ha consentito all’Europa e all’Italia di godere del privilegio di poter assistere alla magistrale esibizione di Ted Neeley nel suo ruolo storico e un allestimento che lo valorizza anche grazie all’apporto di abili professionisti del musical. Un lavoro che prosegue ancora per queste date romane.

Jesus Christ Jesus Christ Who are you? What have you sacrificed? Jesus Christ Superstar Do you think you’re what they say you are? Reduce da un tour europeo l’evento Jesus Christ Superstar in teatro con Ted Neeley, il protagonista del film  originale di Norman Jewison del 1973, torna a Roma per le ultime repliche di …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Non Perdere

Summary : L'opera rock funziona col carisma del protagonista originale Ted Neeley e la bravura degli interpreti. Interessanti le innovazioni di regia per la lunga tenuta di questa emozione musicale.

User Rating: Be the first one !
85

Jesus-Christ-Superstar-Sistina 

 Jesus Christ Superstar

Genere:  Teatro

Personaggi e Interpreti: Ted Neeley (Jesus) Feysal Bonciani (Giuda), Paride Acacia (Hannas), Simona Distefano (Maria Maddalena), Emiliano Geppetti (Pilato), Claudio Compagno (Simone), Francesco Mastroianni (Caifa), Salvador Axel Torrisi (Erode), Mattia Braghero (Pietro)

Regia: Massimo Romeo Piparo

Di: Andrew Lloyd Webber e Tim Rice

Sede: Teatro Sistina

Data di uscita: dal 20 gennaio al 31 gennaio 2016

About Andrea Di Cosmo

Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close