Home / Commedia / Irrational Man
Irrational Man

Irrational Man

Professore #1: Ho sentito che Abe Lucas sta per entrare in facoltà questa estate.
Professore #2: Davvero? Questo dovrebbe mettere un pò di Viagra nel dipartimento di filosofia.
(Professore #1 e Professore #2)

Kant diceva che la ragione umana è turbata da domande che non riesce a ignorare ma a cui non riesce a dare una risposta.
Quindi di cosa stiamo parlando? Moralità? Scelta? La casualità della vita? Estetica? Omicidio?
(Abe Lucas – Joaquin Phoenix)

Il professore di filosofia Abe Lucas (Joaquin Phoenix) è incapace di dare un senso alla sua vita o di trovare alcuna gioia in essa. Pensa pure che tutto ciò che ha tentato di fare, dall’attivismo politico all’insegnamento, non ha avuto alcun senso.  Quando arriva in un college di una piccola città per insegnare la sua materia, Abe si ritrova coinvolto con due donne: Rita Richards (Parker Posey), solitaria professoressa che vorrebbe che lui la salvasse dal suo matrimonio infelice,  soprattutto dal punto di vista di un ricercato risveglio sessuale; e Jill Pollard (Emma Stone), la sua migliore studentessa, che diventa anche la sua migliore amica ma ne subisce il fascino. Quando Abe e Jill ascoltano involontariamente la conversazione di uno sconosciuto, il professore disilluso compie una scelta drastica che lo fa di nuovo sentire utile e apprezzabile la sia vita. Solo che questo progetto innesca una reazione a catena sulle vite dei due.

Woody Allen ripropone caratteri umani che si fanno domande con dialoghi articolati, spesso brillanti, sul senso della vita. Scrittura e regia avvolgono gli interpreti scelti ancora una volta pet raccontare l’interiorità dell’autore e anche il fascinoso Joaquin Phoenix diventa un seduttore più celebrale, un professore di filosofia un po’ sfatto, malandato e disincantato ma tanto piace alle donne del piccolo centro dove approda. Gli fa da contraltare una discepola, la studentessa colpita dal suo intelletto e interiorità, l’ammiratrice giovane che tanto gratifica una mente che vuol far proseliti. Anche se è una consolazione magra, poiché la sua critica al sistema teorico di filosofi e pensatori sembra non avere alcuna possibilità di riscatto nel considerare tutto inutile e già sentito, inclusa la sua intera vita di speculazione, ricerca e scrittura.

Interessante il rapporto dialettico tra i personaggi. L’annoiato e cinico professore è conteso da due donne. La professoressa cerca sfogo alla sua frustrazione, sessuale e provinciale cercando di condividere l’interesse per alcolici e stupefacenti, con una inevitabile comicità quando si propone in maniera spudorata presentandosi a casa sua. La studentessa entusiasta invece ha inizialmente un rapporto più platonico ma anche lei rientra nella dinamica di sedotta dall’esotismo del nuovo arrivato, per quanto poco interessato, per nulla incoraggiante e reattivo. C’è anche l’ironia verso l’attitudine di chi discute dei problemi del mondo, le ingiustizie, le teorie per migliorare le cose come di grandi intellettuali osannati da fanatici, quando poi nella vita privata sono persone molto poco brillanti, individui malandati ma paradossalmente amati anche e di più per questo, secondo l’idea della sofferenza come qualcosa di interessante attribuita a tanti eroi oscuri.

Il piano che Abe escogita per cercare di risolvere una situazione complicata, con risvolti folli ed esaltati, quasi ricorda le macchinazioni di Match Point (2006) ma questa volta con toni assolutamente ironici, in perfetto stile Woody Allen.

Lo sviluppo del film si spiega così ed è tale in quanto non vuole nemmeno dare una vera compiutezza narrativa né tanto meno un percorso di formazione dei personaggi ma ancora un gioco del regista con le sue storie, le riflessioni e il destino dei personaggi, con la complicità degli attori coinvolti e del pubblico che continua a divertirsi con l’autore e regista.

Professore #1: Ho sentito che Abe Lucas sta per entrare in facoltà questa estate. Professore #2: Davvero? Questo dovrebbe mettere un pò di Viagra nel dipartimento di filosofia. (Professore #1 e Professore #2) Kant diceva che la ragione umana è turbata da domande che non riesce a ignorare ma a cui non riesce a dare …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Woody Allen ironizza ancora su caratteri umani alle prese con riflessioni sul senso della vita e sulle dinamiche imprevedibili delle azioni, un po' come Match Point ma con molto divertimento. Attori al servizio della sua idea, soprattutto Joaquin Phoenix come professore di filosofia sofferente.

User Rating: 3.8 ( 1 votes)
66
irrational-man

Irrational Man

Genere: Commedia, Drammatici

Cast: Jamie Blackley, Joaquin Phoenix, Parker Posey, Emma Stone, Meredith Hagner, Ethan Phillips, Ben Rosenfield, Julie Ann Dawson, Allie Marshall, David Aaron Baker, Pamela Figueiredo Wilcox, J.P. Valenti, Susan Pourfar, David Pittu, Nancy Ellen Shore

Un film di: Woody Allen

Durata: 96 minuti

Data di uscita: 16 dicembre 2015

About Andrea Di Cosmo

Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close