Home / Commedia / Appuntamento al parco
Appuntamento al parco

Appuntamento al parco

Philip: Ieri era 1 anno esatto mamma, te lo sei ricordato?
Emily Walters: Sì, me lo sono ricordato.
(Philip e Emily Walters – James Norton e Diane Keaton)

Se aspetti troppo finirai avvizzita come un`albicocca di importazione sul banco del supermercato.
(Fiona – Lesley Manville)

Emily Walters: Spero di non averla disturbata.
Donald Horner: Ormai l`ha fatto.
(Emily Walters e Donald Horner – Diane Keaton e Brendan Gleeson)

Tutto sembra andare storto all`americana Emily Walters: da 1 anno vedova, vive a Londra sommersa dai debiti e dalle tasse che il marito morto le ha lasciato da pagare e, non avendo mai lavorato, non sa neppure da dove cominciare per pagarli. Per di più, il bel parco di fronte casa sua sta per essere abbattuto dall`avido costruttore marito della sua vicina di casa Fiona.

Ma una sera, guardando con un binocolo dalla finestra della mansarda, Emily vede uno strano uomo aggirarsi nel parco e capisce che questo rude campagnolo vive proprio lì dentro. La sua curiosità su Donald Horner, questo il nome dell`uomo, sale giorno dopo giorno finchè non lo incontra per caso al cimitero. Sarà l`inizio di un cambio radicale nella sua vita.

Commedia romantica che in alcuni momenti accoglie dentro di se alcune venature drammatiche, in particolare quando i protagonisti ricordano il loro passato. E da qui vorrei partire nell`analizzare un lavoro riuscito con però alcune sbavature. Molti potrebbero pensare che la forza del film si basa sulla scelta di 2 protagonisti d`eccezione, i bravissimi Brendan Gleeson e Diane Keaton, due mostri sacri (in particolare la Keaton) nel campo della recitazione. A mio parere il protagonista della storia è invece un`altro: Hampstead, area ricca e benestante della capitale inglese con grandi e ampi parchi, non a caso scelta come titolo originale della lavorazione. Sono i suoi negozi, le sue case, la sua vita sociale e soprattutto il suo splendido parco a tenere in piedi tutto, un pò come fu (almeno in parte) anni or sono per Notting Hill (1999) con Julia Roberts e Hugh Grant. In quel caso il peso specifico dei valori cinematografici era diviso a metà tra i due protagonisti e l`area omonima, in questo caso invece la bilancia pende in maggioranza sul quartiere che ruba spazio ai due attori principali. Ciò non toglie che la trama gira e funziona abbastanza bene, in particolare in alcuni momenti comici e spassosi dove i migliori sono il già citato Brendan Gleeson e un favoloso Jason Watkins nella parte del commercialista James Smythe. Rispetto ai due piccioncini, la differenza di età reale tra la Keaton e Gleeson (di 10 anni più grande lei) emerge un pò nello svolgersi della pellicola e fa sembrare questo amore non molto credibile, ma questo non va a pesare eccessivamente sulla storia visto che i due non sono più due giovinetti. Il tema ambientalista fa infine da sottofondo a tutta la trama, volendo il regista lanciare un messaggio forte e chiaro contro la speculazione edilizia e a favore della tradizione e del rispetto reciproco. Buono.

Philip: Ieri era 1 anno esatto mamma, te lo sei ricordato? Emily Walters: Sì, me lo sono ricordato. (Philip e Emily Walters – James Norton e Diane Keaton) Se aspetti troppo finirai avvizzita come un`albicocca di importazione sul banco del supermercato. (Fiona – Lesley Manville) Emily Walters: Spero di non averla disturbata. Donald Horner: Ormai …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Commedia romantica con un chiaro messaggio contro la speculazione edilizia e a favore della natura. Protagonista Hampstead e il suo parco più di Brendan Gleeson e Diane Keaton. Da notare alcuni momenti davvero spassosi e dal tipico humor inglese.

User Rating: 2.75 ( 1 votes)
65

 Appuntamento al parco

Genere: Commedia, Drammatici, Romantici

Interpreti: Brendan Gleeson, Diane Keaton, James Norton, Simon Callow, Jason Watkins, Lesley Manville, Alistair Petrie, Elizabeth Conboy

Un film di: Joel Hopkins

Durata: 102 minuti

Data di uscita: 14 Settembre 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close