Home / Drammatici / Gloria

Gloria

Mi piacerebbe essere un nido se tu fossi un uccellino.
Mi piacerebbe essere una sciarpa se tu fossi un collo …e avessi freddo. Se tu fossi musica io sarei un orecchio.
Se tu fossi acqua io sarei un bicchiere.
Se tu fossi la luce io sarei un occhio.
Se tu fossi un piede io sarei un calzino.
Se tu fossi il mare io sarei una spiaggia, e se fossi ancora il mare io sarei un pesce …e nuoterei per te.
E se tu fossi il mare io sarei sale, e se io fossi sale tu saresti una lattuga, un avocado o almeno un uovo fritto. E se tu fossi un uovo fritto io sarei un pezzo di pane. E se io fossi un pezzo di pane tu saresti burro o marmellata. E se tu fossi marmellata io sarei la pesca della marmellata. E se io fossi una pesca tu saresti un albero.
E se tu fossi un albero io sarei la tua linfa e correrei per le tue braccia come sangue.
E se io fossi sangue, io vivrei nel tuo cuore”.
(Gloria – Paulina García)

Gloria non è più molto giovane: a 58 anni suonati è purtroppo ancora sola e vaga di notte tra sale da ballo per adulti alla disperata ricerca della persona giusta con cui fermarsi un po di tempo insieme. Questo perchè invece dentro di se Gloria è fin troppo giovane: frizzante ed energica, la donna ha ancora tanto da dare e lo vuole dimostrare al mondo intorno a lei.

L’occasione le si presenta quando conosce Rodolfo, che sembra essere per certi versi la persona giusta per lei. La forte passione che scoppia tra i due convince Gloria che questa è davvero l’occasione che la vita le ha dato per lasciarsi indietro tutto il suo passato, e la donna getta tutta se stessa in una relazione che la fa però viaggiare tra momenti di grande felicità e periodi di profonda tristezza. Come andranno a finire le cose per Gloria?

Un dramma incentrato sul percorso umano di crescita interiore di una persona bello come non se ne vedevano da tempo: merito sicuramente della storia ma ancora di più della bravissima protagonista interpretata da Paulina Garcia, meritatamente Orso d’Argento a Berlino per una prestazione maiuscola. Il tragitto interiore di Gloria parte infatti da quello di una donna che vaga sola in mezzo a persone nelle quali non si riconosce, una donna che mentre è in macchina canta le canzoni che ama ma che poi è un po’ timida nell’aprirsi al prossimo. Continua poi nella sempre maggiore apertura che regala all’uomo su cui ha scelto di investire, Rodolfo, con il quale e per il quale fa cose che non avrebbe mai neppure immaginato di poter fare, ma dal quale non è però ripagata con la stessa moneta, cioè lo stesso tipo e grado di apertura rispetto alle rispettive cose interiori. I misteri – o presunti tali – di Rodolfo sono proprio la chiave che, raffrontata a Gloria, permette di capire in pieno le dinamiche che poi portano la donna di nuovo in una sala da ballo, ma questa volta con un pubblico conosciuto, fatto da persone che le vogliono in qualche modo bene e che la stavano aspettando, non più quindi sconosciuti senza volto. Ed è proprio l’ottima colonna sonora che interviene grazie all’italianissima canzone Gloria per ricordare alla protagonista e a noi cosa davvero manca nella propria vita. Il film è condito inoltre di strani ma divertentissimi momenti di comicità che contribuiscono nel dare alla storia un taglio drammatico ma non troppo. Insomma, non perderei Gloria per nulla al mondo!

Mi piacerebbe essere un nido se tu fossi un uccellino. Mi piacerebbe essere una sciarpa se tu fossi un collo …e avessi freddo. Se tu fossi musica io sarei un orecchio. Se tu fossi acqua io sarei un bicchiere. Se tu fossi la luce io sarei un occhio. Se tu fossi un piede io sarei …

Review Overview

AMAZING STARS

Assolutamente Sì

Summary : Bel dramma sulla crescita interiore di una donna. Orso d'Argento a Berlino per la protagonista Paulina Garcia punto di forza della storia. Ottima colonna sonora con l'italianissima Gloria e strani ma divertententi momenti di comicità.

User Rating: 4.2 ( 1 votes)
89

gloria-paulina-garcia-sebastian-lelio-orso-d-argento-2013

Gloria

Genere: Drammatici

Cast: Paulina García, Sergio Hernández, Marcial Tagle, Diego Fontecilla, Fabiola Zamora, Antonia Santa María

Un film di: Sebastian Lelio

Durata: 94 minuti

Data di uscita: 10 Ottobre 2013 (Italia)

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close