Home / Commedia / Ghost World
Ghost World

Ghost World

Rebecca ed Enid sono due teenager che si sono appena diplomate in un liceo degli Stati Uniti. Rebecca ed Enid però non sono due ragazze normali. Amano infatti stare sempre tra loro, non hanno altre frequentazioni usuali tranne loro stesse e soprattutto adorano parlare del prossimo che gli gira intorno, il più delle volte con antipatia e sarcasmo.

Tra le due, Enid sembra quella più legata ad uno stile decadente: veste in modo sciatto e vecchio stile, ama i vecchi dischi in vinile ed è proprio durante l’acquisto di uno di questi che si innamora di Seymour, uomo maturo che non si fa alcun problema a dare inizio ad una relazione proprio con Enid. Cosa aspettarsi riguardo il futuro delle due giovani?

Commedia dai tratti cinici e amari direttamente tratta dall’omonimo e notissimo fumetto underground di Daniel Clowes. Tema principale della storia è la descrizione minuziosa delle due protagoniste fin nei particolari, Enid e Rebecca, interpretate rispettivamente da Thora Birch che ricordiamo in American Beauty (1999) e da una Scarlett Johansson ancora giovane che sarebbe poi diventata la star mondiale che tutti conosciamo e amiamo. Intorno alle due adolescenti nell’età della maturità ruota un sottobosco di personaggi minori, fortemente dedicati a far emergere tutti i problemi e le difficoltà delle due ragazze nel provare ad entrare nel mondo degli adulti. I problemi qui menzionati derivano in parte anche dalle stranezze delle due, certamente non le classiche 18enni americane né nell’aspetto come nell’abbigliamento e nei comportamenti. Il titolo del film si lega proprio a questo, cercando di rappresentare Enid e Rebecca come due fantasmi che si muovono in un mondo che non è il loro, che non le rappresenta né gli appartiene. Forse la trama è eccessivamente lenta anche se molto ben resa, ed è adatta più ad esperti di settore, amanti del cinema d’autore e nerd appassionati del periodo che al pubblico di massa. Questo anche per i personaggi di contorno di cui parlavo prima, che sono probabilmente la punta di diamante di tutta la pellicola. I colori sono forti e le inquadrature tendono ad essere fisse come nel fumetto, e questo è sia un bene che un male per la storia. Molto bravo Steve Buscemi nella parte di Seymour e ottime le musiche, che si dividono equamente tra classici brani rock e ballate blues tipiche degli anni ’20. In sintesi, difficile giudicare totalmente in film, ma certamente una pellicola da vedere per la sua particolarità.

Rebecca ed Enid sono due teenager che si sono appena diplomate in un liceo degli Stati Uniti. Rebecca ed Enid però non sono due ragazze normali. Amano infatti stare sempre tra loro, non hanno altre frequentazioni usuali tranne loro stesse e soprattutto adorano parlare del prossimo che gli gira intorno, il più delle volte con antipatia e …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Vedere

Summary : Commedia dai tratti cinici tratta dall'omonimo fumetto underground di Daniel Clowes. Tema della storia la descrizione esatta delle due protagoniste, fantasmi vivi che si muovono in un sottobosco di personaggi minori. Trama troppo lenta.

User Rating: 4.5 ( 1 votes)
77
Ghost World - Locandina

Ghost World

Genere: Commedia, Drammatici

Attori: Thora Birch, Scarlett Johansson, Steve Buscemi, Brad Renfro, Illeana Douglas, Bob Balaban, Ezra Buzzington, Lauren Bowles

Un film di: Terry Zwigoff

Durata: 111 minuti

Data di uscita: 8 novembre 2002

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close