Home / Commedia / Elvis & Nixon
Elvis & Nixon

Elvis & Nixon

È così che ho imparato a sviluppare queste nocche di acciaio. Ora le schiaffeggio. Avanti, più forte! Più forte! Sfogati! Sfogati! Quelli sono gli artigli d’acciaio di una tigre, signor Presidente.
(Elvis Presley – Michael Shannon)

21 dicembre 1970.
Elvis Presley, soprannominato il Re del Rock ‘n’ Roll, decide di partire per Washington D.C. con lo scopo di incontrare di persona il Presidente degli Stati Uniti d’America Richard Nixon. Elvis vuole chiedere a Nixon di poter diventare un agente federale sotto copertura.

Nixon, dapprima totalmente sconvolto dalla richiesta, inizia a valutarne la possibile utilità elettorale, sfruttando Elvis come spinta per raggiungere la sua rielezione. Seppure indottrinato circa le ferree regole dell’etichetta presidenziale, Elvis le aggira e si pone con Nixon in modo diverso. e tutto suo. Sorprendentemente, i due legheranno come mai avrebbero immaginato prima.

Commedia basata sul dato storico che conferma come l’incontro tra il Presidente Nixon e Elvis Presley sia davvero accaduto, nelle modalità più o meno descritte nella pellicola. Ovviamente nella vita reale non tutto sarà e potrà essere andato come raccontato nel film, ma poco male, perchè questo lascia più spazio per ridere insieme durante la trama. Sì, perchè la componente comica la fa da padrona nel rapporto tra il Presidente e il Re (questo il soprannome dato ad Elvis in giro per il mondo), ottimamente interpretati, malgrado la poca somiglianza estetica, da un Kevin Spacey sempre sul pezzo e da un Michael Shannon che si conferma essere un attore di ottimo livello. D’altro canto, il primo è un due volte premio Oscar, il secondo ne ha ricevuto la candidatura, come stupirsi quindi che i due siano bravi nei loro ruoli? a non disprezzare neppure l’interpretazione più che buona di Johnny Knoxville nella parte di Sonny. Molto interessante l’abbigliamento dei protagonisti e in particolare di Elvis, uomo che ha creato uno stile oltre che nella musica anche nel vestiario e nel modo di porsi. Una delle cose che sorprenderà di più i profani riguardo ad Elvis sarà il suo regolare porto d’armi, quasi una banalità negli USA ma qualcosa che suona molto strano ad un italiano. In sintesi, un film su Elvis, certo; ma ancora di più, un film sull’America di Nixon e del post-Kennedy, dove la segregazione razziale è ancora forte negli Stati del Sud e il comunismo è un drago stagliato all’orizzonte che mette tanta, tanta paura. Per fortuna, noi abbiamo Elvis.

È così che ho imparato a sviluppare queste nocche di acciaio. Ora le schiaffeggio. Avanti, più forte! Più forte! Sfogati! Sfogati! Quelli sono gli artigli d’acciaio di una tigre, signor Presidente. (Elvis Presley – Michael Shannon) 21 dicembre 1970. Elvis Presley, soprannominato il Re del Rock ‘n’ Roll, decide di partire per Washington D.C. con lo …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Commedia che conferma come l'incontro tra il Presidente Nixon e Elvis Presley sia davvero accaduto, nelle modalità più o meno descritte nella pellicola. La componente comica la fa da padrona nel rapporto tra il Presidente e il Re, grandi i costumi dell'epoca.

User Rating: 2.8 ( 1 votes)
63
Elvis & Nixon - Locandina

 Elvis & Nixon

Genere: Commedia, Storici

Attori: Evan Peters, Kevin Spacey, Alex Pettyfer, Michael Shannon, Colin Hanks, Johnny Knoxville, Tracy Letts, Sky Ferreira, Justin Lebrun, Joey Sagal, Hanala Sagal, Patrick Kearns, Geraldine Singer, Jeff Caperton, Anthony Marble, Gerard ‘Jerry’ Lewis, Bob Hartnack

Durata: 86 minuti

Un film di: Liza Johnson

Data di uscita: 22 settembre 2016

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close