Home / Drammatici / Èluder, thriller breve ma di effetto
Èluder, thriller breve ma di effetto

Èluder, thriller breve ma di effetto

Una busta arriva in una camera d’albergo dove si trova a dormire un professore. Aprendo la busta, l`uomo scopre la foto di una donna, il suo nome e alcune altre informazioni. Poco dopo, l`uomo quasi per caso vede la stessa donna, chiamata Elodie, passare davanti al locale dove lui si trova per bere un bicchiere di vino e, temendo per l`incolumità della giovane, decide di provare a salvarla prima che chi la sta cercando arrivi prima di lui e perciò possa essere troppo tardi.

Breve ma intenso mini thriller drammatico con un protagonista maschile, Fabien Lucciarini, scelto molto bene e con alla fine una protagonista femminile, Mouna Bouchouk, a prima vista scelta non altrettanto bene ma poi, a conti fatti, perfetta anch`essa per il ruolo affidatole. I dialoghi sono scarni e sono presenti solo nella seconda metà del film, che si sviluppa nella prima parte in un continuo di sguardi ed espressioni che danno da pensare. Bravo il regista Simeon Lumgair a cogliere lo stato d`animo e i pensieri di entrambi i personaggi e a trasmetterli agli spettatori. Buoni inizio e fine della storia, ottima la fotografia, qualche sbalzo nei movimenti e delle musiche di sottofondo non trascendentali ma sempre adatte al momento nella trama. Un buon lavoro da guardare con piacere.

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close