Home / Biografici / Diana – La storia segreta di Lady D

Diana – La storia segreta di Lady D

Aldilà di quel che é bene e quel che è male c’é un giardino. E’ là che ti aspetterò.
(Dr. Hasnat Khan – Naveen Andrews)

Tre lustri sono passati, ma il ricordo di Lady D resta vivo nella mente di noi tutti. Il film ricostruisce sapientemente gli ultimi due anni della vita della principessa portando alla luce anche i lati inediti. Le prime immagini che vediamo sono quelle di Diana e Dodi che escono con i bodyguard e l’autista, salgono in macchina e poi si schiantano sotto il ponte dell’Alma a Parigi. Tutto il mondo piange la principessa, la donna e la regina di cuori, come amava definirsi. Ancora oggi si indaga sulla dinamica dell’incidente che presenta molti lati oscuri, alcuni biografi sono convinti che Diana sia stata vittima di un attentato ordito dai servizi segreti su ordine della regina e del principe Carlo, perché giudicata personaggio scomodo.

Su Diana Spencer sono pieni di notizie e gossip i giornali, su di lei è stato scritto di tutto, il regista Oliver Hirchbiegel, incentra tutta la storia sulla relazione tra Diana e il chirurgo pakistano Hasnat Kan arrivando fino ai giorni del tragico epilogo, che la portò a perdere la vita in quel maledetto tunnel parigino. La principessa conobbe in modo del tutto casuale il chirurgo pakistano e ne rimase folgorata, dopo poco diventarono amanti cercando di avere una relazione lontana dai riflettori. Hasnat era un uomo islamico, riservato, devoto al corano e al suo lavoro, che mal sopportava che Diana fosse un fatto mediatico. Ogni sua apparizione scatenava moltitudini di persone e paparazzi che la seguivano ovunque e poi c’era il problema religioso essendo lei cattolica e lui musulmano.

Il regista indugia molto su questo aspetto della vicenda, sfiorando a più riprese il melò, c’è molto romanticismo e passione in questa pellicola, questo da più la dimensione del film d’amore mentre non si privilegia l’aspetto biopic della principessa. La vita di Diana viene vista più che altro dal lato emotivo e amoroso, non si favorisce il suo impegno umanitario che spesso risulta molto romanzato.

Gli sceneggiatori si sbizzarriscono nel documentare la storia tra Diana e Kasnat dove si arriva al limite del feuillton, tutto questo va a discapito dei pochi momenti reali. Diana appare nella vita una bambina spaventata di cerca di un bisogno ossessivo di amore, fragile, insicura e tormentata, ossessionata dalla sua immagine, e la sua vita è trascorsa in una lunga lotta contro l’anoressia e la bulimia, tutto questo denota la sua richiesta impellente di amore. Anche l’amore per Dodi viene visto come una ripicca nei confronti di Hasnat che l’ha lasciata per motivi familiari, religiosi e per l’interesse dei media nei suoi confronti. La principessa era una donna profondamente sola, dopo la fine del suo matrimonio con il Principe di Galles si era aggrappata a tutto in maniera infantile per sopravvivere.

Naomi Watts è una splendida Diana, di lei riesce a ricreare tutto: l’andatura saltellante, la gestualità e il look curato all’eccesso, negli abiti, i capelli e il trucco, la somiglianza è notevole. Tutto il film è incentrato sulla sua bravura, il personaggio di Hasnat è invece più marginale. Sono passati molti anni ma il mito non si ferma: Diana o meglio Lady D, la regina di cuori, farà sempre parte della storia e questo film anche se non aggiunge alcuna novità al mito serve a ricordare la donna sola, smarrita nelle ferite del suo cuore.

Aldilà di quel che é bene e quel che è male c’é un giardino. E’ là che ti aspetterò. (Dr. Hasnat Khan – Naveen Andrews) Tre lustri sono passati, ma il ricordo di Lady D resta vivo nella mente di noi tutti. Il film ricostruisce sapientemente gli ultimi due anni della vita della principessa portando …

Review Overview

AMAZING STARS

Assolutamente Sì

Summary : Eccezionale Naomi Watts: gestualità, andatura e comportamento la rendono uguale a Diana. Storia della regina di cuore, donna profondamente sola, principessa triste, bisognosa d'amore, insicura e a volte anoressica e bulimica.

User Rating: 3.85 ( 1 votes)
83

Diana - La storia segreta di Lady D - Locandina

Diana – La storia segreta di Lady D

Genere: Biografici, Drammatici

Cast: Naomi Watts, Douglas Hodge, Geraldine James, Charles Edwards, Cas Anvar, Juliet Stevenson, Naveen Andrews

Un film di: Oliver Hirschbiegel

Durata: 113 minuti

Data di uscita: 3 Ottobre 2013 (Italia)

About Adele De Blasi

Adele, di origine napoletana, frequenta la Facoltà di Scienze Politiche all’Università La Sapienza di Roma. Giovanissima inizia un percorso artistico nella moda e in particolare nella fotografia di moda. Per tre anni è l’assistente fotografica di Elisabetta Catalano con cui fa un libro di fotografia dedicato al cinema intitolato Retrò. Collabora per cataloghi d’arte con molti body artist con cui fa cataloghi tra cui l’artista Fabio Mauri. Si occupa di eventi e intraprende un percorso da personal shopper. Inviata speciale al Festival Internazionale del Film di Roma 2012 per AmazingCinema. Attualmente freelance collabora per diversi siti internet di cinema. Ottima conoscenza della lingua francese.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close