Home / Avventura / Black Sea
Black Sea

Black Sea

Affronta le profondità marine.
Trova l’oro.
Non fidarti di nessuno.
(Claim)

Robinson è un capitano di sommergibili che perde il posto presso la società di recupero relitti presso cui lavorava. Padre di famiglia con un difficile divorzio dalla precedente compagna con la quale non ha quasi più alcun rapporto, l’uomo sente la mancanza del figlio adolescente e della donna e cerca un modo per riscattarsi di fronte a loro.

L’occasione viene un po’ per caso, quando una delle persone che conosce gli parla di un sommergibile che si trova abbandonato nel Mar Nero a partire dal 1941, sommergibile che ha un carico d’oro così grande da rendere ricche diverse persone tutte insieme. L’uomo decide quindi di organizzare una squadra per il recupero del tesoro contando sulla sua divisione in parti uguali, ma gli altri membri della squadra non la penseranno esattamente nella stessa maniera.

Avventura con tinte thriller diretta dal registra Kevin Macdonald, premio Oscar per L’ultimo re di Scozia e Un giorno a settembre creata con il fine di riuscire a capire quali sono le reazioni psicologiche, emotive e di conseguenza anche quelle fisiche da parte di uomini posti in situazioni estreme dove è in gioco la propria vita e non solo. Robinson è una persona che per seguire la propria passione – che corrisponde nel suo caso al proprio lavoro – è stato così tanto tempo lontano da casa da pregiudicare irrimediabilmente il rapporto con la moglie e con il figlio. E’ una persona ferita nel profondo, che sta cercando in maniera disperata un modo per riprendersi quello che la vita, a suo dire, gli ha ingiustamente levato. L’interpretazione di Jude Law in questo senso è di alto livello: le espressioni che l’attore sa esprimere sono esattamente quelle di una persona nello stato di Robinson, pronta a gesti estremi per raggiungere il risultato a cui mira. Ambienti claustrofobici, luci quasi del tutto assenti e il tempo che passa inesorabile con una precisa scadenza, quella della mancanza di aria all’interno del sommergibile: sono queste le sensazioni che si hanno guardando un film che mette un po’ di apprensione, anche se non riesce del tutto a farci immedesimare nelle sensazioni e negli stati d’animo dei personaggi. La pellicola è comunque di buon livello e piacerà a tutti gli appassionati del genere, anche in virtù di una totale assenza di suoni, stato naturale quando ci si trova centinaia di metri sotto al livello del mare. Buono.

Affronta le profondità marine. Trova l’oro. Non fidarti di nessuno. (Claim) Robinson è un capitano di sommergibili che perde il posto presso la società di recupero relitti presso cui lavorava. Padre di famiglia con un difficile divorzio dalla precedente compagna con la quale non ha quasi più alcun rapporto, l’uomo sente la mancanza del figlio …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Film creato per riuscire a capire le reazioni psicologiche, emotive e fisiche da parte di uomini posti in situazioni estreme dove è in gioco la propria vita. Ambienti claustrofobici, luci quasi assenti e il tempo che passa i pensieri sul sommergibile. Bravo Jude Law.

User Rating: 3.05 ( 1 votes)
65
Black Sea - Locandina

Black Sea

Genere: Avventura, Thriller

Cast: Jude Law, Scoot McNairy, Tobias Menzies, Grigoriy Dobrygin, Ben Mendelsohn, Jodie Whittaker, David Threlfall, Konstantin Khabenskiy, Sergey Puskepalis, Michael Smiley, Sergey Veksler, Sergey Kolesnikov, Bobby Schofield

Un film di: Kevin Macdonald

Durata: 115 minuti

Data di uscita: 16 aprile 2015

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close