Home / Commedia / Birdman
Birdman

Birdman

E allora di cosa parliamo, quando parliamo di amore?
(Riggan Thompson)

Riggan Thompson è una star del cinema per molti ma non per se stesso. O meglio lo era perchè, si sa, il pubblico tende a dimenticare in fretta i suoi idoli, soprattutto quando sono mascherati e interpretano il ruolo di supereroi alati. Così Riggan non è mai riuscito a dimostrare davvero di essere un grande attore, e questo gli ha lasciato dentro un buco grande, o meglio … enorme.

L`uomo decide così di creare uno spettacolo teatrale a Broadway basato sul noto libro di Raymon Carver, intitolato Di cosa parliamo quando parliamo d’amore, uno show che finalmente possa dargli la notorietà che sente di meritare, e per farlo convince ad andare in scena con lui Mike, lui sì una vera celebrità piena però di problemi personali. Questi, come pure quelli di sua figlia Sam e di tutte le persone che fanno parte dello spettacolo non toccano minimamente Riggan, perchè Riggan … ha un amico immaginario con cui parla spesso, ha dei poteri nascosti che nessuno conosce e se un giorno dovesse essere costretto ad usarli, in quella data il mondo intorno a lui cambierebbe per sempre.

Folgorante, usando non la velocità di una saetta ma la forza di qualcosa che penetra dentro di noi con lenta ma inesorabile decisione. È questo l`effetto che la nuova commedia drammatica del maestro messicano Alejandro González Iñárritu mi ha fatto la prima volta che l`ho vista. Perchè, e diciamocelo con chiarezza, chi nella propria vita non è mai stato davvero Birdman / Riggan Thompson fosse anche solo per una volta?
Questa pellicola che si sviluppa in modo confuso, istintivo ed emozionale tra il palco di un teatro e il palcoscenico della vita racconta la recita di un uomo, una persona che ha raggiunto l`apice del successo per poi rimanerne schiavo a tempo potenzialmente indeterminato. Una recita che lo vede diviso tra quello che lui è davvero e quello che gli altri vedono in lui, immagine che prende il via dalla reputazione generata a sua volta dall`apparenza, che torna poi ad influenzare l`io reale in un circolo vizioso senza fine. Una recita dove il protagonista lotta per far emergere la sua essenza reale che si contrappone al personaggio del supereroe grazie al quale è diventato ricco, ma purtroppo non famoso come il personaggio da lui interpretato. Una recita dove emerge che noi siamo quel che gli altri dicono che siamo, perchè è così che il mondo ci vede e questo ci influenzerà per sempre. Senza il mondo attorno a noi, siamo niente. Senza il tam tam generato da YouTube, Facebook, Twitter e gli altri social media, creatori di un nuovo tipo di ambizione chiamata viralità, non esistiamo.
Altro tema importante trattato è quello dell`amore, anche questo frazionato in un pulviscolo di stati d`animo che riconduce ad una sostanziale incapacità di comprendere esattamente se quello che il prossimo prova per noi è ammirazione oppure qualcosa di più grande, più forte e estremamente vero.
A questo fa seguito l`eccezionale lista di irriventi prese in giro di Hollywood e dei suoi protagonisti, che vengono offesi in modo intelligente e senza peli sulla lingua grazie ad un Michael Keaton in forma smagliante. Ma anche gli altri co-protagonisti non sono da meno: mi hanno colpito in particolare le interpretazioni di quel genio della recitazione di nome Edward Norton che nel ruolo di Mike è soprattutto se stesso e quella di Emma Stone, una Sam intossicata di vita sociale.
Infine, un finale che si presta a molteplici interpretazioni, ma che nessuno di noi, e sono sicuro di voi, potrà mai dimenticare. Sei uno di noi, Birdman

E allora di cosa parliamo, quando parliamo di amore? (Riggan Thompson) Riggan Thompson è una star del cinema per molti ma non per se stesso. O meglio lo era perchè, si sa, il pubblico tende a dimenticare in fretta i suoi idoli, soprattutto quando sono mascherati e interpretano il ruolo di supereroi alati. Così Riggan …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Non Perdere

Summary : Folgorante commedia amara del maestro messicano Alejandro González Iñárritu che racconta la recita di vita di un uomo, una persona che ha raggiunto l`apice del successo per poi rimanerne schiavo, diviso tra essere e apparire e vittima inconsapevole dei social media.

User Rating: 4.15 ( 1 votes)
81

Birdman - Locandina

 Birdman

Genere: CommediaDrammatici

Cast: Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan, Emma StoneNaomi WattsLindsay DuncanMerritt WeverJeremy ShamosBill CampDamian YoungNatalie GoldJoel GarlandClark MiddletonAnna Hardwick,Dusan DukicCarrie OrmondKelly Southerland

Un film di: Alejandro González Iñárritu

Durata: 119 minuti

Data di uscita: 5 Febbraio 2015

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. E' ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close