Home / Azione / Baby Driver – Il genio della fuga
Baby Driver – Il genio della fuga

Baby Driver – Il genio della fuga

Bats: Questo, dicono che ascolta la musica tutto il tempo?
Griff: voglio dire, è ritardato?
Doc: ‘Ritardato’, significa lento? Era lento?
Griff: No.
Doc: Ha avuto un incidente quando era un ragazzino. Ha ancora un ronzio nel timpano. Sente la musica per smorzarlo. E questo è ciò che lo rende il migliore.
(Bats, Griff e Doc – Jamie Foxx, Jon Bernthal e Kevin Spacey)

Il momento in cui ti arrivano i sentimenti è il momento in cui ti arriva un proiettile.
(Bats – Jamie Foxx)

Se non mi vedrai più, è perché sarò morto.
(Griff – Jon Bernthal)

Il giovane Baby è costretto a guidare un`auto dove salgono a turno diversi rapinatori di ogni genere, sempre guidati a distanza dall`esperto Doc, esperto del suo campo che sembrando una persona di alto livello sociale si occupa di svaligiare banche per fare milioni di dollari.

Lo scopo di Baby è di liberarsi da questa tortura, e gli accordi presi tra lui e Doc quando Baby era solo appunto un bambino prevedono che lo possa fare molto presto. Ma non tutto oro è quel che luccica, e Baby si ritrova ancora costretto anche dopo la fine degli accordi a fare una nuova rapina, anche quando ormai la sua mente è altrove, cioè dalla ragazza appena conosciuta e che già ama, la bella Debora.

Forse anche un poliziesco, ma soprattutto un piccolo gioiello che miscela al meglio delle possibilità l`azione con il musical, andando a creare un nuovo tipo di prodotto dal modello ibrido ma dal sapore dolce e saporito. Guardando al primo aspetto, il movimento è essenziale nella pellicola, dove la lotta è (quasi) sempre basata sulle logiche degli inseguimenti o delle fughe automobilistiche, tanto care ad un larghissimo numero di spettatori sia per il pluriennale successo di ambiti come la Formula 1 o la Moto GP che per l`adrenalina che guidare una macchina spingendola al limite delle proprie possibilità può generare in ogni essere umano. Tanti in questo senso i complimenti da fare ad Ansel Elgort, che dopo il successo del suo Augustus Waters in Colpa delle stelle (2014) riesce ancora a stupire e sembrare credibile in una parte non facile, resa ancora più difficile dalla musica alla base della vita di Baby. Sì, perchè Ansel è anche bravo a ballare, dimostrando di sentire la musica dentro di sè come pochi altri prima di lui, e visto il suo tipo di fisico questo non sarebbe stato per nulla scontato. La magia che il ragazzo sprigiona ci fa entrare a piedi pari nella musica, secondo pilastro di questa pellicola dove c`è musica ovunque. A volte cantata, a volte raccontata a parole, a volte anche solo mimata, la musica è alla base della vita di Baby e di tutto il racconto, condizionandone ma soprattutto raccontandone scopi e finalità. Splendido da guardare e da ascoltare, quindi, è questo è merito anche di un cast di primissimo livello che anche la bellissima e brava Lily James, star eccezionali del cinema come Kevin SpaceyJamie Foxx e dei serial tv come Jon Hamm – Mad Men (2007-2015) – e Jon Bernthal – prime 3 stagioni di The Walking Dead (2010-2013). Colpiscono in particolare le battute di Spacey, le freddure ripiene di follia di Jamie Foxx e il comportamento malsano di Hamm. Ed è proprio la comicità l`ultimo punto da sottolineare nella storia: le prese in giro sono frequenti come le battute, e questo si inserisce in un contesto di racconto della crescita di un giovane adulto che deve diventare uomo, e che ci riesce grazie alla forza dell`amore che vince su tutto, e della musica che riesce a mantenerlo pulito dentro mentre tutti gli altri, chi più chi meno, si sporcano diventando brutte persone. Una storia da non perdere per tutti coloro che hanno almeno 14 anni: perdersi dentro i suoi suoni e i suoi sentimenti vi aiuterà a ritrovare voi stessi.

Bats: Questo, dicono che ascolta la musica tutto il tempo? Griff: voglio dire, è ritardato? Doc: ‘Ritardato’, significa lento? Era lento? Griff: No. Doc: Ha avuto un incidente quando era un ragazzino. Ha ancora un ronzio nel timpano. Sente la musica per smorzarlo. E questo è ciò che lo rende il migliore. (Bats, Griff e …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Non Perdere

Summary : Piccolo gioiello che miscela al meglio l`azione con il musical, andando a creare un nuovo tipo di prodotto dal modello ibrido ma dal sapore dolce e saporito. Azione e movimento tramite automobili, musica e movimento grazie a questa e battute al vetriolo al centro della trama.

User Rating: 4.1 ( 1 votes)
81
 Baby Driver – Il genio della fuga

Genere: Azione, Musical, Polizieschi

Interpreti: Ansel Elgort, Lily James, Jamie Foxx, Jon Hamm, Jon Bernthal, Kevin Spacey, Eiza Gonzalez, Sky Ferreira, Ben VanderMey, Wilbur Fitzgerald, Flea, R. Marcos Taylor, Jeff Chase

Un film di: Edgar Wright

Durata: 113 minuti

Data di uscita: 7 settembre 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close