Home / Documentari / ADHD – Rush Hour
ADHD – Rush Hour

ADHD – Rush Hour

Negli Stati Uniti c’è molta pressione anche sulla performance dei bambini ed è molto probabile che chi ha ricevuto questa diagnosi lì, in Italia, non sarebbe considerato affetto da ADHD.
(Prof. Canali)

La regista Stella Savino ci introduce e ci fa vivere tramite questo splendido documentario quella che è l’esperienza di tutte le persone che si trovano ad avere a che fare con l’ADHDSindrome da Deficit dell’Attenzione e dell’Iperattività. Abbiamo quindi in un viaggio tra l’America e l’Europa un contatto diretto con i tanti punti di vista che interagiscono fornendo opinioni di ogni tipo su quella che per alcuni è una vera e propria malattia, mentre per altri è solamente una caratteristica della mente degli esseri umani.

Avremo quindi per prima cosa il mondo dei genitori, composto da madri che giudicano e madri che sentono, che decidono di stare vicino ai loro figli lasciandoli  fuori dall’universo farmacologico di cui temono fortemente gli effetti oppure che alternativamente affidano tutte le loro speranze di dare una vita normale al figlio proprio a quest’ultimo mondo fatto di multinazionali multimiliardarie.

Avremo poi proprio queste multinazionali, che negli anni sono riuscite a prendere la leadership di un’ambiente che, come visto in tanti altri documentari, spesso tende a perdere di vista la differenza tra quello che serve alla salute e quello che invece serve al portafoglio.

A dare forza a queste multinazionali sono i medici psichiatri e neurologi che le autorizzano ad usare i loro prodotti, uomini che spesso e volentieri sono portati a giudicare le situazioni di ciascuna persona con troppa fretta, o perché distratti dal profumo del denaro oppure perché, in fondo, il bene della società viene prima del bene del singolo.

Infine, abbiamo proprio i singoli, bambini, ragazzi, persone di ogni età il cui numero continua a crescere sempre di più in tutto il mondo, esseri umani che vengono cresciuti fin da piccoli anche grazie all’uso di farmaci che, se davvero li aiutano da alcuni punti di vista, hanno tantissime controindicazioni che non li fanno essere troppo lontani dal poter essere definiti dei veleni della salute.

Un film bellissimo, un documentario eccezionale che coniuga stati d’animo, sentimenti e pensieri in modo particolare e profondo. Se dobbiamo trovare una pecca al lavoro di Stella Savino è che poteva davvero essere allargato molto di più di quanto è stato poi fatto, in particolare per la seconda parte che forse andava approfondita in maniera maggiore. Ma questo non toglie il valore assoluto ad un documentario che ha un forte valore umano e sociale per tutte quelle persone che, volenti o nolenti, hanno avuto a che fare nella loro vita con il mondo della medicina legata alle patologie – o presunte tali – del cervello. Sì, perché quello che per molti è una malattia è per tanti altri semplicemente una diversità, magari forte, magari esagerata, ma quello è. Una diversità di carattere, di modo di fare e di essere non può essere una patologia, e come i casi di Albert Einstein e tanti altri geni, definiti da bambini e ragazzi persone con deficit mentali, insegnano, ogni persona con qualità diverse dalla massa è necessaria alla società proprio per essere se stessa in pieno. Eppure la società ha paura di queste persone, cercando di normalizzarle e di omologarle al resto, andando vicino in questo caso ad ucciderle prima nell’animo e nella mente, e poi anche nel fisico.

Meditate gente, meditate.

Negli Stati Uniti c’è molta pressione anche sulla performance dei bambini ed è molto probabile che chi ha ricevuto questa diagnosi lì, in Italia, non sarebbe considerato affetto da ADHD. (Prof. Canali) La regista Stella Savino ci introduce e ci fa vivere tramite questo splendido documentario quella che è l’esperienza di tutte le persone che …

Review Overview

AMAZING STARS

Da non perdere

Summary : Un film bellissimo, un documentario eccezionale che coniuga stati d'animo, sentimenti e pensieri in modo profondo. La regista Stella Savino fa vivere quella che è l'esperienza di tutte le persone che hanno a che fare con l'ADHD - Sindrome da Deficit dell'Attenzione e dell'Iperattività.

User Rating: 4.55 ( 1 votes)
90

ADHD - Rush Hour - Locandina

ADHD – Rush Hour

Genere: Documentari

Cast: /

Un film di: Stella Savino

Durata: 76 minuti

Data di uscita: 26 Giugno 2014

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close