Home / Drammatici / 10 Cloverfield Lane
10 Cloverfield Lane

10 Cloverfield Lane

No! No! No, no! No! Non aprire quella porta! Ci farai uccidere tutti quanti!
(Howard – John Goodman)

La giovane Michelle ha preso una decisione destinata a cambiare la sua vita per sempre. Dopo aver infatti lasciato il suo fidanzato, la ragazza fugge in macchina verso una città il più lontana possibile da quella dove si trovava a vivere con lui quando … a causa di un urto perde il controllo della vettura e finisce fuori strada per un violento incidente.

Michelle si risveglia in un luogo per lei oscuro, una sorta di prigione nella quale è ammanettata, anche se piena di cure ricevute per la sue ferite. A raccontarle quello che le è accaduto è Howard, un misterioso 50enne che le dice che deve ringraziarlo, poichè l’ha presa dalla strada salvandole la vita. Howard le dice anche che il mondo è in guerra e che solo se lei resta lì con lui e il giovane Emmett potrà farcela a salvarsi. Ma qualcosa a Michelle non torna, proprio per niente.

Mistery dramma a tinte horror che prova a collocarsi come seguito del parecchio innovativo Cloverfield (2008) firmato in quel caso dal maestro J.J. Abrams (regista di questo lavoro l’esperto Dan Trachtenberg). Il risultato dell’operazione è soddisfacente, non tanto per la trama in sé (non temete, da qui non uscirà neppure una punta del temutissimo spoiler!) ma soprattutto per il cast che è perfettamente centrato per ciascuno dei ruoli. Mary Elizabeth Winstead è una Michelle pienamente convincente: bellissima lei, splendidi i suoi sorrisi o le sue facce contrariate, perfette le espressioni capaci di trasmettere al meglio i personali stati d’animo. Stesso si può dire di quell’icona del cinema che risponde al nome di John Goodman, un Howard davvero perfetto e capace di comunicare tutto il suo essere diverso dalla normalità delle persone che ciascuno di noi può incontrare in giro per il mondo. Molto bravo, infine, anche Emmett alias John Gallagher Jr: non era facile esprimere tutta la stupidità insita nel personaggio, ma il ragazzo c’è riuscito alla perfezione. Completano l’opera delle ambientazioni claustrofobiche e al limite del vivibile, ma perfettamente pertinenti con la trama e la storia stessa. Forse nel complesso il tutto ha troppa carne al fuoco e per un’occhio attento questo può rischiare di far perdere il focus su quale sia davvero il punto principale dove si vuole andare a parare (cioè il cambio di mentalità di Michelle), ma per un pubblico di massa questo pur non veniale particolare sarà sicuramente nascosto dallo svolgimento paradossalmente veloce e godibile della pellicola. Buono.

 

No! No! No, no! No! Non aprire quella porta! Ci farai uccidere tutti quanti! (Howard – John Goodman) La giovane Michelle ha preso una decisione destinata a cambiare la sua vita per sempre. Dopo aver infatti lasciato il suo fidanzato, la ragazza fugge in macchina verso una città il più lontana possibile da quella dove …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Mistery dramma a tinte horror che prova a collocarsi come seguito dell'innovativo Cloverfield. Bravissimi i 3 protagonisti Mary Elizabeth Winstead, John Goodman e John Gallagher Jr. Ambientazioni claustrofobiche e forse troppa carne al fuoco, ma pellicola estremamente godibile.

User Rating: 3.55 ( 1 votes)
69
10 Cloverfield Lane - Locandina
10 Cloverfield Lane

Genere: Drammatici, Horror, Mistery

Attori: Mary Elizabeth Winstead, John Goodman, John Gallagher Jr, Mat Vairo, Cindy Hogan e Jamie Clay

Durata: 105 minuti

Un film di: Dan Trachtenberg

Data di uscita: 28 Aprile 2016

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close